RATING ANDAMENTALE E GLI INDICATORI DI BANCABILITÀ NELLA VALUTAZIONE D’AFFIDABILITÀ

AMBITO APPLICATIVO

Com’è noto ai conoscitori della materia, i dati di bilancio non sono sufficientemente significativi per trarre indicatori sintomatici dello stato di crisi di un’azienda richiedente fido.

I tradizionali indici di bilancio, essendo riferiti ad uno specifico esercizio, hanno un contenuto essenzialmente statico, poiché esprimono la relazione che lega alcuni dati contabili in uno specifico momento e non evidenziano, quindi, l’evoluzione dell’azienda nel tempo.

Tuttavia, tali dati sintetici pur avendo una validità prioritaria per talune banche,1 nella valutazione d’affidabilità, presentano limiti legati:

1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Enciclica “LAUDATO SII” e ASFIM: LA FILIERA DELLA MONETA

Il presente articolo riporta l’intervento del dott. Enzo Tucci, Segretario Nazionale ASFIM, nell’ambito del Convegno nazionale ASFIM tenutosi a Bari il 28 maggio 2012: “LA FILIERA DELLA MONETA”. La sc