QUERY ACCESS & PIVOT EXCEL: ACCOPPIATA VINCENTE PER GOVERNARE I DATI IN AZIENDA

Ogni azienda, raggiunta una minima dimensione operativa, è dotata di un gestionale più o meno completo e sofisticato.

Accanto ad esso convivono spesso altre applicazioni utilizzate da specifiche aree aziendali, che a volte dialogano, con opportune interfacce (real-time o batch) con il gestionale principale.

Molto spesso le analisi tipiche del controllo di gestione hanno bisogno di reperire informazioni incrociando dati provenienti da diversi database estratti dal gestionale principale e/o dai sistemi complementari.

Quando l’analisi ha una cadenza abbastanza frequente ed è riconosciuta come necessaria dal management dell’azienda, vale sicuramente la pena di spingere sull’EDP locale per la generazione automatica del report richiesto.

Tuttavia la molteplicità dei “clienti” interni e la continua mutevolezza delle condizioni di business, unita a volte alla scarsa disponibilità di risorse EDP, fa sì che questa strada sia nella pratica spesso difficilmente percorribile.

Skill tipica del controller è però appunto la gestione e l’incrocio dei dati per ottenere i report desiderati.

Tuttavia non sempre si arriva al risultato richiesto in maniera efficiente. Mi sono più volte imbattuto in rocamboleschi CERCA.VERT con chiavi combinate di due campi che cercavano dati in una Pivot (dinamica per definizione!).

15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

LE SPECIFICITA’ DEL CONTROLLO DI GESTIONE

Lavori in corso su ordinazione Mi ricordo che una delle domande all’esame orale di valutazione delle performance aziendali all’università fu: “a cosa serve il controllo di gestione?”. Non ci può esser