Presentazione

L’associazione degli specialisti in finanza d’azienda e controllo di gestione

ASFIM, l’Associazione degli Specialisti in Finanza d’Azienda e Controllo di Gestione senza scopo di lucro, è nata nel 1991 su iniziativa di un gruppo di Professionisti e Accademici esperti di finanza d’azienda, come risposta concreta e efficace ad una duplice richiesta di sicurezza:

  • Da parte delle Aziende, che hanno la necessità di individuare figure professionali a cui affidare la gestione della Finanza aziendale e il Controllo sulla propria gestione;

  • Da parte dei Professionisti che operano nel campo della finanza, che avvertono il bisogno di certificare e promuovere la propria professionalità e la propria affidabilità nei confronti di ogni interlocutore, pubblico o privato.


Gli obiettivi di asfim

Nell’assistere Imprese e Professionisti ASFIM persegue due ordini di obiettivi diversi: obiettivi istituzionali e professionali.
Obiettivi istituzionali

Gli obiettivi istituzionali si configurano come l’essenza stessa di ASFIM, poiché destinati alla creazione di un network di professionisti competenti, aggiornati ed esperti; essi sono diretti a:

  • Certificare le competenze degli Associati mediante l’ammissione all’Albo di persone aventi precisi requisiti di moralità e professionalità accertati sia in sede di ammissione ad ASFIM sia nei periodi successivi in cui ASFIM promuove il continuo aggiornamento dei propri Associati;

  • Divulgare la cultura attraverso la promozione e l’organizzazione di convegni, conferenze, seminari ed analoghe iniziative riguardanti la finanza d’azienda, il controllo di gestione, l’economia in generale e gli aspetti giuridici attinenti;

  • Affiancare le autorità legislative e amministrative, anche mediante attività propositiva, nella formazione di norme destinate a regolamentare le materie in cui operano gli Associati;

  • Collaborare e stipulare accordi con altre Associazioni similari sia italiane sia estere, promuovendo un’affiliazione europea dei professionisti in materia.

Servizi agli Associati

Gli obiettivi che ASFIM intende perseguire, operando concretamente al fianco dei propri Soci, sono rivolti all’erogazione di servizi utili allo svolgimento delle loro attività: formazione, accesso a banche dati centralizzate, agevolazioni professionali si annoverano tra i servizi che ASFIM mette a disposizione dei propri Associati, coinvolgendoli altresì nell’erogazione degli stessi e dando vita ad uno scambio di competenze e conoscenze interne all’associazione.
 

L’associato asfim

Lo Specialista in finanza d’azienda e controllo di gestione
L’Associato ASFIM è un Professionista certificato al servizio delle imprese, la cui preparazione e serietà professionale sono garantite e comprovate per mezzo della rigida selezione operata dall’Associazione al momento dell’ammissione all’Albo e nei periodi successivi. In tal senso, le attività che uno Specialista in finanza d’azienda è chiamato a svolgere possono essere riassunte in nove punti e raggruppate in tre distinte aree tematiche:
 

1. Analisi Finanziaria

L’Associato ASFIM è in prima istanza un analista finanziario, il che si traduce nel saper estrapolare dai dati contabili ed extra contabili le informazioni necessarie per valutare la situazione
economica, finanziaria e patrimoniale


Pianificazione strategica e finanziaria

Il Professionista ASFIM interviene a diretto supporto dell’imprenditore nell’attività di pianificazione finalizzate a:

  • Definire le strategie dell’azienda in armonia con i mezzi finanziari disponibili e avvalendosi di avanzati strumenti di programmazione e pianificazione economica, finanziaria, operativa e commerciale;

  • Programmare gli investimenti, fornendo un supporto alle decisioni di acquisizione di beni strumentali basando le scelte sulla misurazione del rischio in contesti di mercato dinamici;

  • Valutare e contenere il fabbisogno finanziario attraverso la conoscenza di strumenti e logiche finanziarie che consentono di ottimizzare e monitorare il capitale circolante;

  • Reperire i finanziamenti sfruttando la conoscenza della struttura delle diverse operazioni finanziarie e degli operatori del mercato finanziario.

Programmazione e controllo di gestione

Lo specialista ASFIM è in condizione di affrontare tematiche relative al controllo gestionale dell’attività d’impresa, intervenendo in ambiti quali:

  • correzione o progettazione ex-novo di un sistema di contabilità analitica adeguato alle esigenze dell’impresa;

  • razionalizzazione di attività e risorse impiegate al fine di 

    • ridurre i costi;

    • costruzione del budget;

    • individuazione degli indicatori delle prestazioni.

Gestione della tesoreria

  • interagire e relazionarsi con gli istituti di credito e finanziari per conto dell’azienda al fine di assicurare le risorse finanziarie programmate;

  • armonizzare i flussi di cassa nel breve periodo per evitare di ricorrere a linee di credito superiori a quelle concesse e per ottimizzare i costi di utilizzo;

  • monitorare ogni movimento dei conti bancari, esaminando ogni voce degli estratti-conto, tempi di assegnazione della valuta, rispetto degli accordi sul costo del denaro, spese di esercizio per la tenuta dei conti;

  • elaborare sistemi di incasso e pagamento e procedure di accredito e addebito che siano in grado di ottimizzare i flussi in entrata e in uscita;

  • gestire i rischi finanziari.

Chi è l’associato Asfim

In estrema sintesi, i Soci ASFIM sono identificati da quattro caratteristiche comuni. Essi infatti sono:

  • Professionisti della finanza d’azienda e del Controllo di Gestione, che possono vantare un solido background accademico e professionale;

  • Consulenti competenti che hanno sottoposto le proprie capacità alla severa selezione di una Commissione nominata dal Consiglio Direttivo dell’Albo;

  • Operatori assoggettati ad un codice deontologico, tenuti ad agire con la massima perizia ed onestà, osservando i dettami della più corretta deontologia professionale;

  • Operatori aggiornati su tutti i temi del proprio ambito professionale, impegnati a seguire le diverse attività di scambio di informazioni e di aggiornamento condotte dall’ASFIM.
     

I requisiti del socio ASFIM

L’ammissione ad ASFIM è condizionata al possesso di requisiti concernenti l’istruzione conseguita, l’esperienza professionale, le conoscenze e i risultati ottenuti nello svolgimento delle proprie attività.
 

I Soci di ASFIM sono iscritti all’Albo Nazionale dell’Associazione, a cui gli specialisti possono accedere con due qualifiche differenti: Socio Aggregato e Socio Ordinario. I requisiti previsti operano una distinzione importante tra i Soci ammessi: coloro che rispettano tutti i criteri di professionalità, formazione ed esperienza vengono ammessi in qualità di Socio Ordinario all’Associazione e partecipano direttamente alla vita organizzativa potendo esercitare i pieni diritti di voto nell’Assemblea dei Soci; coloro che invece soddisfano solo parzialmente i criteri previsti possono accedere ad ASFIM in qualità Socio Aggregato, godendo di ogni opportunità derivante dall’adesione all’Associazione ma non potendo esercitare il diritto di voto in sede di Assemblea, a cui comunque hanno il pieno diritto di partecipazione.
 

.